Musei

MUSEU NACIONAL DE ARTE ANTIGUA (Rua das Janelas Verdes)

Custodisce la più grande collezione di dipinti del Paese. Questo museo è situato in un palazzo del Seicento e in un edificio eretto nel punto in cui nel XVI secolo esisteva un convento carmelitano del quale resta solo una cappella barocca. Nelle sale vengono conservati oltre a notevoli dipinti dei grandi maestri della scuola portoghese, anche i capolavori di scuole e di artisti europei come Van Dyck, Luca Giordano, il Tiepolo e le famosissime Tentazioni di Sant’Antonio di Bosch. Si ammira anche una notevole collezione di oggetti in oro e argento e molti altri di provenienza esotica, ceramiche, pezzi di artigianato artistico indio-portoghese e opere d’arte Namban.

MUSEU NACIONAL DOS AZULEJOS (Rua da Madre Deus 4)

Alloggiato nel convento della Madre de Deus, il cui portico manuelino si apre su una chiesa barocca, dove é possibile ammirare pannelli di formelle incorniciati in rilievo dorato.

MUSEU CALOUSTE GULBENKIAN (Av. de Berna 45/A)

Voluto dal petroliere C. Gulbenkian, alla sua morte lasciò parte del suo patrimonio e i suoi capitali alla fondazione. Il Museo aprì nel 1969. Vi é esposta una notevole collezione privata che abbraccia l’arte egizia e l’arte antica.

MUSEU NACIONAL DOS COCHES (Praça de Afonso de Albuquerque)

Questo museo, situato in un antico maneggio reale, rappresenta una rassegna di carrozze della Casa Reale portoghese: spiccano tre carrozze della sontuosa ambasciata inviata dal Portogallo al Papa Clemente XI a Roma.

CENTRO DE ARTE MODERNA (Rua Dr. Nicolau Bettencourt)

Fa parte della “Fundaçao Calouste Gulbenkian” ed è sistemato in un complesso architettonico nel giardino dell’edificio principale. Sono presentate le opere di artisti portoghesi del XX secolo che includono dipinti, sculture, disegni, fotografie ed incisioni. Vi sono esposti anche importanti lavori di artisti stranieri legati all’arte portoghese.

CENTRO CULTURAL DE BELEM

Progettato dall’architetto Gregotti, è un punto di riferimento artistico non solo per le molteplici esposizioni che qui vengono ospitate, ma anche per i numerosi concerti e gli incontri culturali che si organizzano.

FUNDACAO ARPAD SZENES – VIEIRA DA SILVA

La collezione permanente di questo museo include dipinti di Arpad Szenes e di Maria Helena Vieira da Silva, riuniti nella costruzione di un antico setificio del XVIII secolo. Il giardino circostante confina con gli archi dell’Acquedotto delle Aguas Livres.

You may also like